Gli extraterrestri esistono, ci sono le prove

Gli extraterrestri esistono, ci sono le prove

Scritto il 18/02/2020
da Niro Pino


Se gli extraterrestri esistono, riusciremmo a scoprirlo?

Questa domanda se la sono fatta due astro-biologi americani per cercare di capire se effettivamente ci possano essere stati presenze estranee e non umane. In Italia è difficile trovare, nel caso ci fossero resti non umani, la nostra Terra avrebbe seppellito e riseppelito tutto i possibili reperti rimasti.

I due ricercatori non prendono la cosa sul serio, lo reputano un esperimento concettuale nell’immaginare come procedere e quale prove cercare e avendo in possesso solo delle prove indirette.

Il fatto ha voluto però che sotto i grandi oceani sono stati trovati e identificati, tracce di plastica, scorie nucleari, metalli anomali. Secondo i due ricercatori, raccontano con una punta d’ironia, sarebbe esistita un’altra civiltà industriale gestita male che avrebbe potuto contribuire allo sviluppo delle nostre tecnologie. Avrebbero potuto incrementare il deposito dei sedimenti organici che sarebbero poi potuti diventare i carburanti fossili di cui oggi facciamo uso.

Però poi c’è da pensare una civiltà industriale molto efficiente non avrebbe lasciato tracce sulla Terra, e avrebbe acquisito un livello tecnologico così alto da permettergli di volare via nello spazio senza lasciare tracce. Se veramente fosse così è volessimo credere che fosse andata così, sarebbe più probabile che le tracce si potrebbero trovare non sulla Terra, ma sugli altri corpi celesti più vicini, tra cui Marte o la Luna.