Coronavirus, ecco il modulo di autocertificazione per spostamenti. Come scaricarlo e utilizzarlo

Coronavirus, ecco il modulo di autocertificazione per spostamenti. Come scaricarlo e utilizzarlo

Scritto il 10/03/2020
da Niro Pino


Il governo ha esteso le misure restrittive contro il coronavirus a tutto il territorio nazionale: questo significa che in tutta Italia gli spostamenti sono limitati, a meno che non siano per necessità urgenti. Per muoversi dalla propria casa bisognerà quindi compilare un modulo per l’autodichiarazione dei propri spostamenti su tutto il territorio nazionale. Ecco come scaricarlo e come compilarlo.

Gli spostamenti sono limitati in tutto il territorio nazionale: il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha annunciato l'estensione a tutta Italia delle misure restrittive contro il coronavirus, vietando di fatto tutti gli spostamenti non considerati necessari. Nel nuovo decreto si raccomanda quindi di rimanere a casa, se non per urgenze tra cui lavorative, di salute e altri bisogni, come andare a fare la spesa. Chi si muove dalla propria casa dovrà essere in possesso di un autocertificazione che attesti il motivo dello spostamento.

Con una direttiva inviata ai prefetti, il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese ha predisposto il necessario per rendere operativi i controlli rispetto alle nuove norme varate con l’ultimo decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, nel tentativo di contenere la diffusione del coronavirus. In particolare, il Viminale si è concentrato sui controlli alla limitazione degli spostamenti delle persone fisiche: inizialmente il provvedimento riguardava le zone rosse del Nord Italia, ma da oggi 10 marzo 2020, le misure sono applicate in tutto il territorio nazionale. Il governo ha pensato a un modulo di autocertificazione, una dichiarazione per giustificare gli spostamenti, la cui veridicità sarà poi verificata con controlli successivi, affidati alle forze di polizia.

Dove si scarica il modulo per l’autocertificazione
Il modulo è scaricabile sul sito del ministero dell’Interno o anche qui in basso.

Come funziona il modulo di autocertificazione per viaggiare
Ci sono delle regole da rispettare e delle indicazioni di massima da tenere in considerazione prima di spostarsi all’interno e all’esterno dei territori interessati dalla nuova normativa. Infatti, “gli spostamenti potranno avvenire solo se motivati da esigenze lavorative o situazioni di necessità o per motivi di salute”, che appunto dovranno essere inseriti nell’autocertificazione. È importante specificare che la giustificazione potrà essere compilata anche “al momento”, ovvero compilando i moduli forniti dalle forze di polizia.

L’autocertificazione dovrà essere mostrata anche nelle stazioni (dove i passeggeri saranno sottoposti a termoscanner per la rilevazione della temperatura corporea) e negli aeroporti delle aree a contenimento rafforzato.

Va ribadito che in nessun caso le persone sottoposte a quarantena o positive al virus sono autorizzate a spostarsi.

 

fonte



modulo_autodichiarazione_spostamenti (1).pdf modulo_autodichiarazione_spostamenti (1)